Cala Violina

Cala Violina

A metà strada tra Follonica e Punta Ala, Cala Violina è la spiaggia più famosa della Maremma Toscana.

Circondata da una rigogliosa macchia mediterranea, con sabbia finissima di granuli di quarzo ed acque limpide e cristalline tutto l’anno. La spiaggia è raggiungibile solamente a piedi, dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio, attraverso un sentiero di circa 20 minuti nel bosco, oppure via mare, e forse proprio questo suoi “isolamento” ha permesso di mantenere pura ed incontaminata questa splendida spiaggia toscana. La spiaggia di Cala Violina si trova all’interno della Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino, alle spalle della spiaggia un fitto bosco di macchia mediterranea. La sabbia è chiara, composta da granelli di quarzo, tra le più particolari al mondo. Le acque sono limpide e cristalline, e la vista spazia dal verde del bosco fino al blu infinito del mare… Cala Violina è una spiaggia non molto estesa, è tranquilla e intima, una piccola oasi tropicale nel cuore della Maremma Toscana. La spiaggi è libera, ciò significa che non ci sono stabilimenti balneari, solamente in estate, troverete un piccolo punto ristoro dove acquistare bibite fresche e panini.

Curiosità su Cala Violina

Cala Violina ha una particolarità che la rende famosa, il suo nome deriva infatti dal suono emesso dai granelli di sabbia quando vengono calpestati…

La sabbia di Cala Violina è unica in tutta la zona e molto rara, se calpestata infatti, emette un suono che ricorda quello delle corde di un violino. Questa sabbia così unica nel suo genere è composta da granuli di quarzo che, se sfregati l’uno contro l’altro come ad esempio quando si cammina, generano un dolce suono molto simile a quello di un violino. Si tratta di un fenomeno estremamente raro, determinato da specifiche condizioni della sabbia, nè troppo ruvida nè troppo liscia… pochissime altre spiagge al mondo possono vantare questa caratteristica, le più famose sono quella di Babadejuka in Brasile, Fort Dauphin in Madagascar, Gold Coast in Australia e Eigg Island in Inghilterra.

Cala Violina (Scarlino) Aggiornato 2018 - tutto quello che c'è da sapere - Trip_2018-07-12_09-25-23

Come Raggiungere Cala Violina

Si accede alla spiaggia di Cala Violina eslusivamente a piedi o via mare.

Strada provinciale 158 che collega Grosseto a Follonica, prendere l’uscita per Pian d’Alma, frazione di Castiglione della Pescaia.

Dopo circa un chilometro di strada sterrata si arriva ad un grande parcheggio, a pagamento in estate. Lasciate qui la vostra auto.

Dal parcheggio parte un sentiero di circa 1 chilometro completamente immerso nella macchia mediterranea. In circa 20-30 minuti a piedi, raggiungerete la spiaggia.

Mappa Cala Violina

Cala Violina si trova nel comune di Scansano, a metà strada tra Follonica e Punta Ala

La spiaggia è tra le più belle della Toscana, intima e nascosta, è un vero paradiso per tutti gli amanti del mare e della natura che qui potranno trascorrere una giornata a contatto con la natura più incontaminata della Maremma Toscana.

Dove Dormire a Cala Violina

Una selezione dei migliori hotel, agriturismo, bed & breakfast e campeggi nei dintorni della bellissima Cala Violina

Foto Cala Violina

Alcune immagini della meravigliosa spiaggia di Cala Violina.

Le recensioni dei viaggiatori

Il borgo di Scarlino

Scarlino è un delizioso borgo della Maremma Toscana, famoso per la spiaggia di Cala Violina, nella Riserva Naturale delle Bandite di Scarlino.

Il borgo ha origini antiche, abitato già in epoca preistoria, come testimoniano i ritrovamenti archeologici nelle vicinanze della Rocca Pisana e risalenti all’Età del Bronzo, altri ritrovamenti risalgono al IV-VIII secolo a.C. Le prime notizie certe circa l’esistenza di Scarlino risalgono al 973, quando la città era un possedimento degli Aldobrandeschi, passò poi ai vescovi di Roselle, poi alla famiglia Alberti e, nel 1277 alla città di Pisa. Nel 1399 il controllo su Scarlino passò agli Appiani sotto lo Stato di Piombino,per passare poi al Granducato di Toscana ed infine essere annesso al Regno d’italia.Da non perdere : chiesa di San Donato, Chiesa della Madonna delle Grazie, Chiesa di San Martino, Palazzo Comunale, Palazzo del Conte, Cinta Muraria, Rocca Pisana, Torre Civette.

Scarlino, Maremma Toscana